Zombie Walk Bolzano

Zombie Walk Bolzano

Sull’onda della ZombieWalk internazionale, che ha fatto tappa in tutte le capitali del pianeta, ecco che anche da noi, dopo Torino, Brescia, Bologna e molte altre, sfilerà la temutissima ZombieWalk, corteo anarchico di putrefatti, non morti, cadaveri macellati e molti altri terribili esseri sopravvissuti alla morte.
Si tratterà di un evento unico, potremmo infatti assistere in prima persona ad un’orda di zombie in stile fine del mondo (chissà mai..) nel centro di Bolzano.

É pure possibile partecipare attivamente alla manifestazione, anzi siamo tutti invitati il 17 Gennaio 2015 a presentarci allo Sheraton Hotel (Via Bruno Buozzi 35, a Bolzano) alle ore 08.00 per una sessione di trucco o anche per truccare: per Info su questa parte di evento cliccate QUI

u7

Alle 10.30, terminato il trucco, l’orda malefica zoppicherà (ma velocemente) verso la fermata di Bolzano Sud, per chi avesse intenzione di venire già bello (si fa per dire) vestito e truccato l’appuntamento è questo. Poi tutti sul treno verso la stazione di Bolzano città (il treno passa alle 10.50).

Ore 11.00. Grande ritrovo alla stazione dei treni di Bolzano e partenza della Zombie Walk!!!
Verranno percorse le vie del centro e ci saranno numerosi scontri con gli Zombie Hunters che proveranno a salvare il mondo “uccidendo” più zombie possibile. Ci riusciranno? ne dubitiamo.

Alle 13.30 meritato pranzo al mercato, chi volesse partecipare deve confermare la propria presenza alla pagina Zombie Walk Bolzano

Zombie_walk

Infine, attacco a Castel Mareccio ed inizio del concorso Zombie Walk Bolzano (eh si e ci sarà pure un concorso e diverse categorie, quindi truccatevi bene ed impersonate alla perfezione i vostri eroi sanguinanti.. c’è in palio anche una notte allo Sheraton..), ma prima bisognerà sfidare nuovamente gli hunters..

Come si impersona uno zombie?
Consiglio: basatevi sui numerosi film che ne propongono varie versioni, il classico zombie senza cervello, che sbatte dappertutto e si vomita addosso; lo zombie moderno che pur zoppicando è molto pericolo e agile; lo zombie feroce, molto veloce e crudele in stile 28 giorni dopo; lo zombie 3.0 che addirittura pensa e sa guidare un attacco..

E poi ci sono i cacciatori, per i quali però è necessaria l’iscrizione QUI

Anche in questo caso di esempi ce ne sono molti, tuttavia spesso questi eroi condividono con la propria controparte zombie un’assenza logica tipica dei film di A. Romero. E vengono sempre sbranati..


Immagini tratte da:

greyzombie.com

facebook.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *