Caccia al tesoro 2017? Torna a settembre e ve la raccontiamo in anteprima

Caccia al tesoro 2017? Torna a settembre e ve la raccontiamo in anteprima

Dove eravamo rimasti? Ah si, una vittoria! Chi l’avrebbe mai detto.

Sono passati quasi due anni da quella strana giornata settembrina in cui una Caccia al tesoro per le strade di Bolzano si era trasformata in un vero delirio. Ve la ricordate? Parteciparno circa 1500 persone che, partendo da piazza Walther, avevano invaso l’intero capoluogo a piedi e in bici, bloccando strade in una folle ricerca di indizi che terminò allo stabilimento Thun.

Giornata fantastica per i partecipanti e per gli organizzatori. Una gara a coppie che ci fece divertire un sacco. Lo ricordo, ma perchè lo ricordo? Ah si, perchè vinsi!

Io e la mia ragazza arrivammo insieme ad un’altra coppia sulla tappa finale in una sfida all’ultimo fiato. Poi sull’ultimo minuto lo spietato spirito competitivo scemò e patteggiammo. Arrivammo pari al traguardo. Non se l’aspettava nessuno e l’organizzazione dovette rimediare con un’estrazione. Vittoria nostra!

Vittoriosi e stravolti

Poi un paio di giorni fa mi arriva un’e-mail

“…vi scrivo perché il 17 settembre riproponiamo la caccia al tesoro che due anni fa è stata vinta proprio da uno di voi..”

“Wow” mi dico! Due giorni dopo faccio una telefonata.

Io: Pronto Mattia, sono Aaron di BzUp

(Intanto su Facebook nasce l’evento ufficiale e un video riassuntivo dell’ultima edizione fa incetta di visualizzazioni e condivisioni)

È Mattia Tagetto che mi risponde. Lui è responsabile del Bistrò Caffè al Volo e organizzatore dell’evento insieme a Stefano Catto. La conversazione va più o meno così.

Io: Allora ho letto che la rifate, spiegami un po’.

Mattia: Esatto, dopo 2 anni abbiamo deciso che era ora di riprovarci. Questa volta però abbiamo l’esperienza dalla nostra e ci siamo strutturati meglio. Richiesta di patrocinio in Comune e un’organizzazione molto più accorta.

Io: Niente invasioni e bici giù per le strade a senso unico?

Mattia: Ci sarà sempre un’incognita. Tutto è possibile, non possiamo evitare certe situazioni, ma sicuramente ci staremo molto più attenti. Però va detto: è anche il bello del gioco.

Io: Quindi come funzionerà?

Mattia: L’appuntamento per la Caccia al tesoro 2017 è fissato per domenica 17 settembre con partenza alle ore 14. Si partirà da piazza Tribunale questa volta. Tra le 10 e le 13 i partecipanti potranno ritirare il proprio bag (numero e materiale). La gara sarà sempre a coppie.

Io: Per iscriversi?

Mattia: Costa € 5 a coppia e ci si potrà iscriversi dal sito ufficiale www.follow.bolzano.it oppure in una delle giornate dedicate in vari punti della città.

Venerdi 11.08.2017 Twenty dalle ore 15.00
Martedi 15.08.2017 Lido di Bolzano dalle ore 10.30
Venerdi 25.08.2017 Twenty dalle ore 18.00
Venerdi 01.09.2017 Bar Romagnolo dalle ore 18.00
Tutti i giorni (lun-sab) al Thuniversum, via Galvani 29 dalle 9.00 alle 18.00

Io: Sarà tutto lecito?

Mattia: Abbiamo sistemato il regolamento. Si potrà partecipare a piedi o in bici, ma abbiamo escluso i mezzi motorizzati. Chi userà auto o motorino sarà squalificato dalla gara. Due anni fa non ci aspettavamo tutto quel successo. Quest’anno siamo preparati e abbiamo messo anche un tetto di partecipazione. Possono iscriversi al massimo 2000 persone.

Eravamo proprio tanti…

Io: Per il resto la gara è uguale?

Mattia: Si, ci saranno indizi e tappe, ma abbiamo alzato il tiro. Possiamo contare su un impianto di persone molto diverso. L’organizzazione è curatissima.

Io: E se arrivano due coppie contemporaneamente al traguardo?

Mattia: Questa volta l’abbiamo scritto nel regolamento!! Se arrivano insieme ci sarà un’estrazione. Tra l’altro non avevamo previsto che i primi ad arrivare ci avrebbero messo così poco. Anche su questo abbiamo ragionato quest’anno e gli eventi di contorno continueranno per tutta la giornata. Ci saranno un sacco di cose buone da mangiare e prezzi popolari. Dalle 17 in poi ci sarà anche live music di Unclevanja, Jack Freezone & the Swinin’ Ciccioli, Peggy Germs, Anansi e the Hot Mustache

Io: Cosa si vince?

Mattia: Anche su quello abbiamo alzato il tiro. Il primo premio è un viaggio a Cuba di una settimana, il secondo è un weekend in un wellness Hotel, il terzo una scacchiera Thun, poi molti altri fino al decimo classificato.

Io: Ma perché lo fate?

Mattia: Direi un po’ di ego, un po’ di ritorno di pubblicità. In realtà ci è piaciuto farlo. Calcola che abbiamo iniziato ad organizzare l’evento da febbraio. Come Bistrò Caffè Al Volo vogliamo far capire che piuttosto che fare aperitivi lunghi preferiamo organizzare eventi come questo, abbracciando un pubblico più vario. Questa è la seconda edizione e ci piacerebbe fare altri eventi simili in futuro. Nel momento in cui fosse un altro successone potrebbe diventare davvero un appuntamento fisso.

Io: Beh è una figata, sicuramente ci sarà un sacco di gente di nuovo.

Mattia: Guarda che ci aspettiamo che partecipi anche tu.

Io: Da vincitore sento troppa pressione addosso.Hehe. Non so, se non ho impegni magari si.

Ma si che partecipo!