Festival Studentesco: partenza col botto in piazza Walther

Festival Studentesco: partenza col botto in piazza Walther

La 47esima edizione del Festival Studentesco della Provincia di Bolzano ha preso vita sabato 18 marzo scorso con i Contest Artistici in Piazza Walther.

A partire dalle ore 14.30 gli artisti delle varie scuole si sono cimentati in Pittura, Disegno, Vignette Umoristiche e Fotografia. Ben 9 gli istituti superiori che hanno dato il loro contributo  nelle 6 ore fornite loro per la realizzazione delle opere.

Novità molto discussa di quest’anno è stata la libertà tematica non solo per i Contest Artistici (quello dello scorso anno era “Sfumature”), ma anche per le “Online Productions”, opere di Elaborazione Digitale, Cinematografia, Narrativa e Poesia.

festival1

Abbiamo sentito i pareri contrastanti dei vari rappresentanti; gli uni soddisfatti della migliore qualità di alcune opere, connessa ad una maggiore libertà artistica, gli altri più scettici, in primis per questo “non sapere dove andare a parare”, secondariamente per un punto di domanda piuttosto imponente su quelli che saranno i parametri di valutazione della giuria.

Non è il primo e non sarà l’ultimo anno in cui il dilemma “tema/no tema” creerà scompiglio!

Ma la vera sostanziosa novità di questi Contest è stata una delle 4 nuove categorie di quest’anno, il “Dj Contest”. Gli aspiranti deejay di 6 scuole, infatti, si sono cimentati in live set da 15/20 minuti davanti alla vigile presenza di una giuria d’eccezione, di Walther e di un pubblico scatenato (oltre che della clientela dei locali intorno alla piazza), specialmente al calar del sole. Nonostante la categoria sia stata coperta “solo” da un terzo delle scuole partecipanti, il feedback pare essere stato molto positivo.

“Molto coinvolgente, in linea con lo spirito di unione del Festival, grintoso, divertente, ma ancora troppo sperimentale”: questi alcuni dei commenti dei ragazzi che vi hanno partecipato.

festival5

Dopo questa partenza pirotecnica, il prossimo imperdibile appuntamento avrà luogo giovedì 23 marzo alle 20.30 nella sala Capitol2 del FilmClub di Bolzano. Gli 8 cortometraggi in concorso verranno interamente proiettati e, al termine della serata (ad ingresso gratuito!!!), verrà reso noto il vincitore. La proiezione pubblica verrà preceduta da un workshop dedicato ai ragazzi durante il quale verranno analizzati i filmati prodotti e verranno svelati loro alcuni segreti del mestiere di film-maker.

Un altro grande elemento in un’edizione che spicca senza dubbio nei numeri (record di 758 partecipanti), ma anche nelle occasioni fornite ai ragazzi.

Seguiranno il Quizzone all’Auditorium Battisti di via Santa Geltrude dalle 19 del 24 marzo e i Giochi senza frontiere nel pomeriggio di domenica 26 marzo dalle 13.30 al Campo Coni (sempre in via Santa Geltrude).

Poi le grandi serate di spettacolo al Teatro Cristallo (il 31 marzo e l’1 aprile), purtroppo già SOLD OUT, e le serate finali al Palasport di via Resia il 7 e 8 aprile. Per queste ci sono ancora biglietti e i prezzi sono di 10 euro per una serata, 12 per due serate. Sono acquistabili alla biglietteria del Cristallo (dal martedì al venerdì dalle 17 alle 19, i giovedì anche alla mattina dalle 10 alle 12) e online sul sito www.teatrocristallo.it.

Non ci resta che darvi appuntamento a giovedì dunque!

festival3


Foto: Davide Delle Femine e Christian Albertin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *