Spiders: la mostra dei ragni è a Bolzano fino a febbraio

Spiders: la mostra dei ragni è a Bolzano fino a febbraio

Si chiama “aracnofobia” ed è una delle paure più diffuse al mondo, quella dei ragni.

Ragni, ragnetti e ragnini che si arrampicano ovunque e tessono tele. Ragni pelosi, con le zampe lunghissime e il corpo piccolo… e se siete arrivati fin qui a leggere siete pronti per affrontare l’argomento.

È già da ottobre che il Museo di Scienze Naturali ospita la mostra Spiders, un’esposizione scientifica di 40 specie di ragni (su 40.000 esistenti) che ha lo scopo di avvicinare il pubblico alla scoperta del fantastico mondo dei ragni potendoli osservare dal vivo.

Non solo ragni, ma anche qualche scorpione e 3 scolopendre (delle robe schifosissime di cui non metterò la foto) per una mostra che proseguirà fino a febbraio 2018.

Ma cerchiamo di non fare di tutta l’erba un fascio, i ragni sono davvero degli animali particolari. Hanno 8 zampe ed il corpo diviso in due parti, oltre a non avere antenne. Questo li distingue parecchio dagli insetti. Si trovano praticamente ovunque (ma non in Antartide) e si sono adattati a vivere in ogni ambiente. Quindi, se non avete paura di questi esserini, o volete superarla almeno per qualche ora, perchè non fare un salto a vedere Spiders?

Il Museo è aperto tutti i giorni dal martedì alla domenica e anche i festivi (chiuso il 10 gennaio, il 10 maggio e il 25 dicembre) con orario dalle 10 alle 18.

L’ingresso costa € 10,00 (€ 6,00 dai 3 ai 15 anni). Per scolaresche e gruppi (a partire da 15 persone): € 6,00 a persona con guida. In quest’ultimo caso è necessario prenotare.

Per ulteriori informazioni guardate sul sito ufficiale del museo: www.museonatura.it