Al NOI Techpark si spiega la scienza con serate gratuite aperte a tutti

A pochi mesi dalla sua inaugurazione, il NOI Techpark di Bolzano si rivolge nuovamente al pubblico, puntando nuovamente a coinvolgere la cittadinanza.

A partire dal 7 marzo, e proseguendo fino al 16 maggio, al Techpark di via Volta inizierà la rassegna “Out of the Lab. La ricerca parla chiaro” per cui molti ricercatori si metteranno in gioco in una serie di eventi gratuiti in cui la ricerca scientifica altoatesina verrà raccontata in modo semplice e comprensibile.

Per questo motivo 2 mercoledì al mese si approfondiranno diversi temi tra cui l’efficienza, l’industria digitale, il nostro territorio, energia, profumi e… anche di vini. Lo scopo è far avvicinare la cittadinanza alla ricerca e alle tematiche scientifiche e capire meglio il mondo che ci circonda.

Cornice degli incontri sarà proprio la nuova location dell’Alto Adige dove ricercatori, studenti, aziende ed istituzioni si incontrano per generare innovazione: il NOI Techpark.

I protagonisti del primo appuntamento, il 7 marzo dalle 18 alle 19 saranno i batteri e l’efficienza energetica in edilizia. I successivi appuntamenti saranno negli stessi orari:

21 marzo

La prima evoluzione industriale – Miriam Benedetti (in lingua italiana)

Il futuro del cibo – Ksenia Morozova (in lingua tedesca)

4 aprile

Vita da insetto: capire il terreno – Michael Steinwandter (in lingua tedesca)

Industria digitale intelligente – Walter Gasparetto (in lingua italiana)

18 aprile

Gli aromi del Pinot blanc: la chimica al servizio della qualità – Valentina Lazazzara (in lingua italiana)

Il futuro dell’acqua parte dalle montagne – Stefano Terzi (in lingua italiana)

2 maggio

Alles klar? Tutto chiaro? La traduzione pubblica in Alto Adige – Flavia De Camillis (in lingua italiana)

Riprendiamoci l’energia. Più energia alle tue giornate, meno al tuo edificio! – Lorenza Pistore (in lingua italiana)

16 maggio

Il profumo della chimica: cosa si nasconde dietro l’aroma delle mele – Giulia Chitarrini (in lingua italiana)

Il volto umano del viaggio: paesaggi sensoriali sulle strade dolomitiche – Anna Scuttari (in lingua italiana)

Tutti gli appuntamenti saranno accompagnati da un aperitivo con buffet.

La rassegna di incontri con giovani ricercatori e ricercatrici è organizzata da IDM Alto Adige e dalla cooperativa sociale Young Inside con il supporto dell’Ufficio Politiche Giovanili della Ripartizione Cultura Italiana della Provincia.