Al via il Festival Studentesco! Sabato musica e arte in piazza Walther

Al via il Festival Studentesco! Sabato musica e arte in piazza Walther

Torna il Festival Studentesco, ma non se n’era mai andato. Tantissimi bolzanini ormai fuori da scuola ce l’hanno nel cuore, per chi invece è ancora tra i banchi il festival dura cinque anni (un po’ di più per qualcuno…). Finita un’edizione si pensa a quella dopo.

Ed è così che si è arrivati alla 48ma edizione di questa grande kermesse unica in Italia. Sempre più grande, sempre più lunga e quest’anno oltre ogni record. Al primo giorno di prevendita dei biglietti i posti per le serate classiche (le due serate “teatrali” che si svolgono al Cristallo) erano esauriti dopo un’ora e mezza. C’è chi si scoraggia e chi ha già preso quelli per le serate moderne. Ma la maggior parte dei partecipanti sa che il “Festival” non si esaurisce in 4 serate.

La competizione tra le scuole superiori dell’Alto Adige dura ormai 3 settimane (ma i lavori di preparazione durano mesi) ed esordirà il prossimo giovedì 5 aprile al Filmclub di via Dr. Streiter con la Movie Night, quando verranno proiettati tutti i cortometraggi della categoria Cinematografia a partire dalle 20.30.

Quasi una serata di gala, gratuita e aperta a tutti, in cui vedere i lavori prodotti dall’estro creativo dei giovani partecipanti. Noi li abbiamo visti in anteprima e possiamo dirvi che ci sono davvero dei grandi talenti!

Poi si proseguià il 6 aprile con la serata Quizzone in cui le squadre delle scuole si cimenteranno in difficilissime domande di cultura generale per raggranellare punti.

Sabato 7 aprile una giornata in pieno centro città. Piazza Walther si colorerà tra le matite e i pennelli dei giovani artisti che all’aperto comporranno pitture, disegni e fumetti. Alcuni fotografi esploreranno per tutto il pomeriggio la nostra città alla ricerca di scatti inediti, mentre il cuore della piazza risuonerà delle canzoni inedite dei musicisti della categoria Songwriting, una categoria del tutto nuova per questo 2018, dedicata ai cantautori. La giornata Open Air sarà un evento imperdibile per la cittadinanza che potrà cogliere l’invito e andare ad osservare la creatività dei ragazzi partecipanti in piazza dalle 14 in poi.

L’8 aprile invece una giornata goliardica e un po’ retrò. Sono i Giochi senza frontiere del Festival Studentesco che dal 2011 replicano un po’ la formula dello storico programma televisivo con le squadre partecipanti impegnate in sfide divertentissime al Campo Coni per tutto il pomeriggio.

La manifestazione è organizzata ogni anno dai volontari dell’associazione Artist Club che consentono ad oltre 700 studenti di lingua italiana e tedesca provenienti da 16 scuole diverse di mettersi alla prova e scoprire i propri talenti nascosti.

Se non ci avete mai partecipato e non siete mai stati tra il pubblico potrebbe essere l’anno buono. Magari non al Cristallo (il 13 e 14 aprile) dove, come abbiamo detto, i posti sono esauriti, ma al Palasport di via Resia quando, il 20 e 21 aprile, le esibizioni di musica, danza, musical e dj saranno protagoniste e si decreterà il vincitore finale di questa manifestazione.

Le giornate di questa settimana sono tutte gratuite, mentre i biglietti per le serate moderne costano 10 euro per una serata e 12 per due serate e sono acquistabili alla biglietteria del Teatro Cristallo (martedì-venerdì dalle 17 alle 18, il giovedì anche dalle 10 alle 12) e online sul sito www.ilfestivalstudentesco.it.

Sito su cui è anche possibile già vedere alcune delle opere di quest’anno per la categoria “Diario di bordo” una sorta di cronaca dell’esperienza di ogni scuola a partire dallo scorso novembre fino ad oggi. Ne vale la pena!